IT   EN

Dosatori

CM B 1000 G - Dosatore per l'introduzione di un elemento modificante nel conglomerato bituminoso

d_001_01.png

Il nuovo impianto complementare, brevetto CMR, prevede un sistema di dosaggio per alimentare impianti tradizionali e a ciclo continuo di produzione di conglomerato bituminoso con additivi di tipo A, B e C in granuli. La produzione di conglomerati bituminosi modificati consente un risparmio di energia e l'eliminazione di inutili costi relativi allo stoccaggio dei bitumi modificati, questo utilizzando normali bitumi e addizionandoli con l'esatta quantità di elementi modificanti, calcolata in base ai capitolati. L'apparecchiatura è stata brevettata da alcuni anni con piena soddisfazione di chi la sta utilizzando. Contrariamente al sistema di dosatura volumetrica che, non rispettando le quantità indicate nei capitolati non garantisce l'esatta emissione del prodotto da immettere nel ciclo produttivo - con la conseguente necessità di rifare spesso il manto stradale, il sistema a peso elettronico fornisce una precisa dosatura e l'alta qualità dei conglomerati prodotti.

1    2    3    4   

Dati tecnici

L'impianto dosatore è costituito essenzialmente da:
  • un apposito quadro comandi con dispositivo elettronico per la programmazione delle quantità di prodotto desiderato e con visualizzatore di peso impostato in ogni ciclo
  • un'apparecchiatura svuota big-bag con relative cocle
  • tramoggia dosatrice montata su cella di carico per la pesatura elettronica della quantità che si desidera immettere nel ciclo produttivo. Tale pesatura può variare in base alla quantità indicata su capitolato
  • trasporto pneumatico del materiale dalla pesa elettronica all'immissione del miscelatore
Tutte le macchine prodotte sono in comformità con la direttiva CEE 98/37